Messaggi edizioni

La mano e il cappello (Storie di mine) – Giuseppe Palmirotta

Listino: € 13,50la-mano-e-il-cappello
Collana: Le Storie
Anno: 2006
Pagine: 272

L’impatto con una mina antiuomo costituisce ineluttabilmente un momento tragico nella vita dell’uomo. Le mutilazioni permanenti del corpo e dell’anima segnano una svolta fatale nel corso del suo destino. L’ordigno esplosivo, subdolo, ben nascosto sotto le sterpaglie o coperto da un sottile strato di terreno è lì, pronto a esplodere non appena l’ignaro passante ne viene a contatto. Silente come un demone, attende il malcapitato uomo per rivelare con un boato la sua presenza, spargendo a piene mani sul suo carico di sventura, di disperazione e di morte. Dopo l’esplosione non si può più tornare indietro. Tutto è compiuto, irreversibile. Nessuno può farci più niente. L’unico modo per difendersi dalle mine antiuomo è quello di sostenere la loro totale messa al bando. Questo racconto è la testimonianza contro gli orrori della guerra, un invito ad essere messaggeri di una cultura di pace.

 

Comments are closed.